19

Piccoli atti di eroismo quotidiano

Ogni anno in Svizzera finisce nella spazzatura una quantità enorme di derrate alimentari commestibili. Con il cibo sprecato si potrebbero riempire 140'000 autocarri che, messi in fila, coprirebbero la distanza che separa Zurigo da Madrid. Fare qualche cosa per arginare questo fenomeno non è difficile. Tutte e tutti siamo chiamati in causa.

Lo spreco alimentare è un problema etico, ambientale ed economico: sul 30% della terra agricola si produce cibo che non arriva nel piatto; in Svizzera ogni economia domestica butta nella spazzatura circa 1'000 franchi all’anno.
Lo spreco, avviene in tutti gli stadi della catena di produzione, trasporto e commercializzazione dei generi alimentari. In qualità di consumatrice o consumatore puoi agire al momento dell’acquisto e del consumo.

Che cosa puoi fare concretamente?

  • Se sai che mangerai lo yogurt la sera o il giorno dopo, acquista quello con la data più attuale: se non lo farai tu, rischia di finire al macero; lo stesso vale per la confezione di biscotti un po’ rovinata.
  • A casa finisci sempre quello che hai nel piatto, e i resti nella pentola trasformali nel pranzo del giorno dopo.
  • Scarica l’applicazione gratuita per smartphone contro lo spreco alimentare “To Good To Go" (Android e iOS): ogni giorno ti indica dove puoi acquistare prodotti alimentari a prezzo ridotto che altrimenti finirebbero nella spazzatura.

Sacrificio Quaresimale realizza progetti che aiutano persone che vivono di agricoltura di sussistenza a coltivare meglio e di più. Ma non fa solo questo.
In Svizzera sensibilizza la popolazione su stili di vita sostenibili: solo se noi cambieremo il nostro modo di consumare e di comportarci, riusciremo a risolvere alla radice la fame e la povertà.

Quiz: risposte e vincitori!

Ecco i vincitori dei premi giornalieri e le risposte corrette alle domande.

1 x Buono acquisti presso “Negozio leggero” Lugano dal valore di 30.-
Lara Bedolla
1 x Gioco "Watergame" di Adventerra Games
Claudio Pierantoni

Uno yogurt non va più consumato se:
>> Sul bordo si è formata della muffa.
Ha oltrepassato di un giorno la data di scadenza.
La parte liquida si è separata da quella solida.

Non è spreco di cibo:
Buttare nella spazzatura il pane secco.
>> Buttare nella spazzatura la buccia della banana.
Buttare nella spazzatura riso scaduto.

Non mi preoccupo più di quanto è già stato fatto.
Mi interessa quello che resta da fare.
Marie Curie
Nel Barrio San Felipe, in Colombia, il cibo è prezioso: ogni contenitore è utilizzato per coltivarlo, insieme alle piante medicinali.

Nel Barrio San Felipe, in Colombia, il cibo è prezioso: ogni contenitore è utilizzato per coltivarlo, insieme alle piante medicinali.

La terra è generosa e noi non possiamo sprecare i suoi frutti. Eduardo Cagabhion sul suo campo di patate dolci (Filippine).

La terra è generosa e noi non possiamo sprecare i suoi frutti. Eduardo Cagabhion sul suo campo di patate dolci (Filippine).

Ad Haiti prima di seminare e raccogliere occorre riforestare e rendere di nuovo fertile il terreno. Hermane Saintilus e Rosemarie Ona nel vivaio a Papaye.

Ad Haiti prima di seminare e raccogliere occorre riforestare e rendere di nuovo fertile il terreno. Hermane Saintilus e Rosemarie Ona nel vivaio a Papaye.

Consiglio di lettura
Non sprecare

Non sprecare

di Antonio Galdo

Scopri di più

Contatti

Daria Lepori
via Cantonale 2 a
6900 Lugano
Tel. 091 922 70 47
 

Edizioni passate